NextGen 2018 – Fotogallery di giovedì 26 e gli eventi di venerdì 27 luglio

La sintesi di giovedì 26 e il programma di venerdì 27 luglio

Settimo giorno: in sala conferenze della Multimedia Valley si presenta il progetto AttivAree col quale si consolida la collaborazione tra Giffoni e la Fondazione Cariplo. “Cariplo è un laboratorio, dove è possibile fare progetti altrove impossibili – ha spiegato in conferenza stampa Sergio Urbani, direttore generale Fondazione Cariplo -. Molti ragazzi da noi sono a un bivio: tra l’andare e il restare. Abbiamo attivato un percorso che sperimenta come una comunità possa riscoprirsi, trovare nuove forme di relazione attraverso buoni esempi e pratiche, proprio come è accaduto a Giffoni”. E mentre al Village continuano le attività laboratoriali nello space di Giffoni Innovation Hub, alle 16, appena terminate le working session 9 e 10, ecco arrivare il momento del workshop sulla “Social Innovation Leadership”, a cura del professore dell’Unisa, Roberto Parente. Come un evento o, in questo caso un festival, possano cambiare radicalmente il tessuto sociale ed economico di un paesino sperduto dei Picentini. Giffoni insomma come caso di studio per le future generazioni di studenti, come afferma anche il professor Parente: “Un tributo pubblico al festival e al genio di Gubitosi, nato grazie alla collaborazione tra il professor Ayman El TarabishyLuca Tesauro con il suo Giffoni Innovation Hub e me. Il prodotto finale consentirà di fare qualcosa che qui in Italia, incredibilmente, non viene fatto: consentire agli studenti universitari di effettuare delle simulazioni e ricreare un modello vincente come quello di Giffoni. Non solo. L’idea è anche quella di proporlo al grande pubblico sotto forma di un libro che racconti le radici di un successo e le prossime sfide che si avranno con la trasformazione in Giffoni Opportunity allo scoccare del cinquantennale”.

Il traguardo di questa quarta edizione di Next Generation è vicino. In questo ottavo e penultimo giorno di rassegna il Dream Team si prepara al grande giorno. Domani infatti toccherà a loro presentare i progetti messi in cantiere solo otto giorni fa. Con le working session 11 e 12 si procederà con la fase di rifinitura, mentre alle 11.30 vi sarà uno degli ultimi incontri istituzionali grazie all’arrivo in Ramiera di Carlo Sibilia, sottosegretario del ministero degli Interni.

Ecco la sintesi fotografica di giovedì 26 luglio